Acque reflue urbane e acque reflue industriali:
Il rispetto dei limiti tabellari per le acque di scarico da attività civili e industriali, il controllo e la corretta gestione degli impianti di depurazione, il trattamento e l’uso razionale delle acque di processo richiedono forte impegno di gestione tecnica e procedurale.
La disciplina degli scarichi è trattata nella parte terza, tit. III, capo III del D.Lvo 152/06 che in allegato 5 riporta:

-in tabella 1 e 2 i limiti per acque reflue urbane che recapitano in corpo idrico superficiale (CIS) e aree sensibili;
-in tabella 3 i limiti per acque reflue industriali che recapitano in corpo idrico superficiale e fognature;
-in tabella 4 i limiti per acque reflue urbane e industriali che
recapitano su suolo.
Il laboratorio SCA offre questi servizi, sia per la parte di campionamento che di analisi.